5 motivi per cui dovresti iscriverti al CND

Il CND - Certified Network Defender - è una formazione EC-Council che attrae sempre più persone per le competenze che fornisce, competenze che sono sempre più richieste sul mercato.

Si tratta di una formazione completa che si basa su un’analisi delle mansioni e su un quadro educativo di cybersecurity presentato dalla National Initiative of Cybersecurity Education (NICE)

CND è uno dei programmi di sicurezza e difesa della rete più pratici disponibili. Più del 50% del corso è ad alta intensità di laboratorio per garantire l’applicazione delle competenze del mondo reale.

I 20 moduli di formazione copriranno gli approcci Protect, Detect, Respond, and Predict in Network Security.

  1. Per diventare un amministratore di rete

Secondo lo studio di IBM, su scala globale, il costo medio di una violazione dei dati è di quasi 4 milioni di dollari nel 2019. Da allora, la crisi sanitaria COVID-19 ha ampliato ulteriormente la violazione. Questo è il motivo per cui l’organizzazione sta cercando un professionista della cybersicurezza come l’amministratore di rete.

Un amministratore di rete gioca un ruolo vitale nella cybersicurezza di un’organizzazione in quanto è la prima linea di difesa contro un attacco informatico.

L’amministratore di rete assicura il corretto funzionamento tecnico del sistema informatico di un’azienda fornendo consigli, impostando hardware e software, sicurezza informatica e amministrazione quotidiana della rete. È anche responsabile dell’amministrazione di applicazioni interdisciplinari come la messaggistica e il lavoro di gruppo.

https://www.ibm.com/account/reg/us-en/signup?formid=urx-46542

  1. Beneficiare di uno stipendio attraente

Secondo Glassdoor, in Francia, un lavoro di Amministratore di rete e di sistema paga uno stipendio medio di 37.000€ all’anno al livello di ingresso.

Maggiori informazioni sulla griglia salariale nei vostri rispettivi paesi al seguente link: https://www.glassdoor.fr/Salaires/france-system-administrator-a-network-and-salaire-SRCH_IL.0,6_IN86_KO7,27_KE28,41.htm?clickSource=searchBtn

  1. Frequentare una formazione pratica e di laboratorio

Più del 50% del programma CND v2 è dedicato alla pratica attraverso gli iLabs di EC-Council, che sono esercizi su macchine virtuali tratti da scenari del mondo reale. Questi iLab coprono aree come la gestione della difesa della rete, la protezione perimetrale della rete, la protezione degli endpoint, la protezione delle applicazioni e dei dati, la protezione delle reti aziendali virtuali, cloud e wireless, il rilevamento e la risposta agli incidenti e la previsione delle minacce.

CNDv2 copre le ultime tecnologie come la sicurezza della Software Defined Network (SDN), Network Function Virtualization (NFV), la sicurezza dei container, la sicurezza Docker o Kubernetes.

  1. Ricevere una certificazione conosciuta e riconosciuta

La certificazione CND è accreditata e riconosciuta da molte agenzie governative, come: DoD, ANSI, GCHQ e altri.

Questi accreditamenti forniranno alla vostra certificazione credibilità, coerenza e professionalità.

Inoltre, la certificazione può essere una parte importante dell’istruzione degli studenti, poiché i professionisti certificati tendono a salire nei ranghi più velocemente e hanno stipendi migliori.

  1. Per saperne di più su Threat Intelligence

Che cos’è Threat Intelligence ? La Threat Intelligence si riferisce alla raccolta, all’elaborazione e all’analisi dei dati per comprendere le motivazioni, gli obiettivi e i comportamenti di attacco degli attori delle minacce. Ci permette di prendere decisioni di sicurezza più veloci, più informate e basate sui dati e di cambiare il loro comportamento da passivo ad attivo in risposta agli attori delle minacce.

La Threat Intelligence permette di far luce sull’ignoto, consentendo ai team di sicurezza di prendere decisioni migliori, e conferisce potere agli attori della sicurezza informatica rivelando tattiche, e tecniche e procedure (TTP) avversarie.

CND può quindi essere un primo passo nell’apprendimento della Threat Intelligence, specialmente con la parte “Predict” insegnata nella formazione. Siete interessati? Non esitate a contattarci!